MARIO COPPOLA

Formatosi giovanissimo alla prestigiosa scuola pianistica napoletana di Paolo Denza, ha studiato con Marisa Carretta, Aldo Ciccolini e Sergio Fiorentino. instaurando con quest’ultimo un rapporto di amicizia e profonda stima. Parallelamente, interessato alla musica da camera, frequenterà per un biennio i corsi del Trio di Trieste a Duino.

Risulta vincitore del 2^ premio (1^ non assegnato) alla International Piano Competition “Gran Prix D. Mihlaud ” di Parigi. Finalista e vincitore in molte competizioni internazionali tra cui il Concorso Internazionale di Musica da Camera del “Trio di Trieste”(unico pianista italiano in formazione trio finalista della V° edizione).

Dal 1993 al 1996 in duo pianistico con Alessandra Aina vincerà 12 primi premi assoluti in concorsi Cameristici compreso l’Internazionale di “Riviera del Conero” su 87 gruppi presenti.

Nel 2000 presso il Comunale di Potenza in formazione duo vl. & pf vince il 1° premio al Concorso di Musica da Camera “Premio Lucus” effettuando nell’occasione una registrazione per la Rai.

Nel 2004 su invito della Società dei Concerti di Ravello ha eseguito in 8 recitals presso Villa Rufolo le 32 sonate di L. van Beethoven.

Ha effettuato concerti tra l’altro al Teatro la Fenice, Teatro Fraschini di Pavia, Teatro Coccia di Novara, Teatro Sannazaro di Napoli e Teatro di Corte, Accademia Filarmonica Romana, Comunale di Marsala , Comunale di Potenza, Teatro “Lauro Rossi” di Macerata, Palau de la Musica di

Barcellona, Leopold Mozart Saal di Salisburgo,Bosendorfer Hall di Bruxelles, Parigi, Colonia, Koblenz, Cadiz, Siviglia, ecc… effettuando oltre 300 recitals. eseguendo concerti per pianoforte e orchestra di Mozart, Beethoven, Chopin, Liszt, Brahms.

Nel maggio 2011 suona ai Concerti del Quirinale presso la Cappella Paolina in diretta Radio3 europea un programma interamente beethoveniano, ricevendo un riconoscimento dall’EBU.

Significativo il debutto nel 2013 ad Helsinki, esibendosi alla “Solemnty Hall” la più prestigiosa sala della città ed in qualità di docente tenendo un seminario-concerto all’Università cittadina sulle 32 sonate di Beethoven.

Insegna pianoforte principale presso il Conservatorio Bonporti di Trento sez, di Riva del Garda.

Attualmente è direttore artistico di Federimusica, stagione di concerti e conferenze presso l’Università Federico II di Napoli.

 

it_IT
en_GB it_IT